Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

MotoClub Brilli Peri | January 24, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Premio CONI

Premio CONI

Il Brilli Peri riceve il premio speciale del CONI per l’attività 2014

Al termine di una stagione straordinaria, per il Moto Club Brilli Peri di Montevarchi è giunta anche la consacrazione da parte del CONI.

In occasione della Giornata Olimpica, svoltasi nella prestigiosa cornice della Sala dei Grandi della Provincia, il sodalizio valdarnese ha ricevuto infatti dalla delegazione di Arezzo del comitato con i cinque cerchi il premio speciale “Associazione sportiva dell’anno”.

A ritirare il riconoscimento dalle mani del delegato aretino Giorgio Cerbai e del presidente del CONI toscano Salvatore Sanzo un emozionato e soddisfatto Presidente Alessandro Mugnaini, accompagnato dalla vice Giulia Lucacci e da altri esponenti del moto club.

Lusinghiera la motivazione del premio che fa riferimento alla capacità del “Brilli Peri” di essere conosciuto a livello mondiale grazie all’attività nel motocross e che loda, testualmente, “la grande capacità gestionale e organizzativa”.

Il CONI provinciale di Arezzo è riuscito dunque a cogliere l’eccezionalità del 2014 vissuto dal moto club di Montevarchi che, in una sola annata, è riuscito a concentrare una serie quasi impensabile di iniziative.

Dopo aver sottoposto la pista di Miravalle ad un profondo restyling, che l’ha resa ancora più tecnica e spettacolare, adeguandola ai più avanzati standard del motocross, ed aver ammodernato tutto l’impianto, il Brilli Peri ha ospitato a febbraio 2014 gli Internazionali MX, riscuotendo un successo di pubblico e di consensi che ha ben pochi riscontri nel panorama nazionale.

A settembre ancora il circuito adagiato sulle colline tra il Valdarno ed il Chianti è stato quartier generale (ma anche tracciato di gara) di un’indimenticabile prova del Campionato Italiano di enduro Senior e Under 23.

Subito dopo è scattato l’inedito progetto “Primi passi motocross”, destinato ai giovanissimi che intendono avvicinarsi a questo sport, nato da una brillante intuizione interna al moto club e che è stato fatto proprio dalla Federazione Motociclistica Italiana; il progetto sarà addirittura esportato nel 2015 su scala nazionale.

Questi i tre punti chiave della stagione 2014 del Moto Club Brilli Peri che è stata anche caratterizzata dall’organizzazione di una gara di Campionato italiano junior e di altre manifestazioni territoriali, dall’attività di allenamento e dai test e prove effettuati sul probante tracciato valdarnese da piloti protagonisti del mondiale e da case ufficiali.

“Per noi è una soddisfazione corale, collettiva – dichiara il Presidente Alessandro Mugnaini – che va condivisa con orgoglio con tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di un programma molto impegnativo. Soprattutto a loro, ai volontari che hanno dato una mano per pura passione, rivolgo un sentito ringraziamento mio personale e di tutto il direttivo”.

La grande soddisfazione per il riconoscimento ricevuto ad Arezzo è stata resa ancora più piena dai premi assegnati a due motocrossisti che al Miravalle sono cresciuti fin dalla più tenera età e che ora sono protagonisti sulla scena internazionale, Samuele Bernardini e Marco Maddii, rispettivamente campione e vice-campione europeo della classe 300.

Ufficio Stampa Moto Club Brilli Peri Montevarchi

Diego Mancuso, 347 7593717 – diegomancuso@libero.it

Celso Pallassini, 328 8326609 – celsopallassini@libero.it

Submit a Comment