Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

MotoClub Brilli Peri | June 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Lo squadrone del Brilli Peri in Maremma per l’inizio del campionato

Lo squadrone del Brilli Peri in Maremma per l’inizio del campionato

E’ stata la pioggia, annunciata ma “latitante” ormai da alcuni mesi, l’assoluta protagonista della prova d’apertura del Campionato Toscano di motocross e minicross, organizzata dal Moto Club Etruria (AR) al crossodromo S.Rita di Cinigiano (GR).

Dopo le avvisaglie della vigilia, le precipitazioni si sono fatte più abbondanti fin dalla mattina di domenica e hanno reso molto pesante il fondo di gara. Uno sprazzo di sereno a metà giornata, durante il quale ha fatto la propria apparizione anche il sole, ha reso l’impegno dei piloti ancora più gravoso visto che il fango è diventato colloso e scivoloso.

Il debutto del campionato regionale, che si articolerà su ben dodici appuntamenti, distribuiti nelle varie categorie, più la prova finale a squadre, è coinciso con la prima uscita dello “squadrone” del Moto Club Brilli Peri di Montevarchi (AR) che si è presentato con ben tredici piloti, soprattutto giovanissimi, impegnati nel minicross.

E il bilancio della giornata, considerati anche il maltempo e la mancanza di abitudine al clima delle competizioni dopo la pausa invernale, particolarmente avvertita dagli esordienti e dai ragazzi che hanno compiuto il salto di categoria, è molto positivo per la formazione valdarnese.

Il primo risultato di rilievo giunge dai più piccoli, i Debuttanti classe 65, grazie a Gabriele Napolitano (KTM), secondo assoluto; questa categoria ha disputato una sola manche proprio a causa delle condizioni della pista, proibitive per i giovanissimi. In pista, con i colori di Montevarchi, anche l’esordiente Mattia Squarcialupi (KTM), Cosimo Bimbi (Husqvarna) ed i nuovi arrivi David Volodiev Yordanov e Brando Rispoli, entrambi su KTM, subito competitivi.

Anche nella 85 Junior il Brilli Peri ha conquistato un eccellente secondo posto con Tommaso Cape (KTM); Ed altrettanto eccellente il 5° posto assoluto di Chiantini Samuel (KTM) sempre Junior 85, nonostante qualche linea di febbre che non gli ha reso il compito facile. Encomiabile anche la prova di Lorenzo Aglietti (Husqvarna), ottavo assoluto, reduce da un infortunio che lo ha costretto a portare il gesso ad un polso fino a pochi giorni prima della gara. Completano il bilancio della 85, ma nel raggruppamento Senior, il decimo posto di Andrea Cipriani (KTM) ed il dodicesimo di Duccio Vigni (KTM).

Come riferisce Fabio Franci, il tecnico del Brilli Peri che, con grande impegno e passione porta avanti la scuola di minicross del moto club ed ha accompagnato la squadra nella prima trasferta in terra di Maremma, nella classe 125 ha stupito il 5° tempo nelle qualifiche di Gabriele Vanzi (KTM), al primo impegno con le ruote alte dopo la fase di apprendistato nel minicross. Purtroppo il giovane pilota di Montevarchi in gara ha fatto i conti col fango e due scivolate lo hanno costretto al ritiro inducendolo poi, a causa di un colpo alla spalle, a non prendere il via nella seconda manche. A rappresentare il Brilli Peri in questa categoria anche il bravo Riccardo Tenti (Yamaha).

Infine, nella MX2, due piloti sono scesi in pista con le insegne valdarnesi, Oliver Donato Masini (Yamaha), brillante terzo in Gara 2, e Romano Tommaso Isdraele (Yamaha), rallentato da una scivolata.

E ora il campionato regionale è atteso proprio al Miravalle di Montevarchi dove giungerà il 18 e 19 marzo: in programma, oltre al MInicross ed alla 125, anche la MX1 e la Over 40.

Submit a Comment